detrazioni irpef impianti elettriici antifurti 2017

 Elettricista installatore impianti elettrici civili domotica antenne tv sat digitale terrestre antifurti in appartamenti ville negozi province Como Lecco Milano
di Zappa Idelfonso Umberto Luca
Ponte Lambro (COMO) Tel
0312280075

Forum
Mappa
Area riservata
Contatti

 

Profilo Attività - Impianti Servizi Note tecniche


Zeldenhouse su Linkedin zeldenhouse su instagram

L'impianto sicuro
Leggi di settore

Video di furto sventato da
Nebbiogeno Protect

 

I rischi principali dovuti all’elettricità si riassumono in:

*       Contatto diretto

*       Contatto indiretto

*       Incendio o esplosione

Contatto diretto

Folgorazione per contatto direttoPer contatto diretto si intende il contatto di persone con una parte attiva dell'impianto, per esempio, quando si tocca un filo elettrico scoperto o male isolato oppure quando si toccano con entrambe le mani i due poli della corrente. Il corpo umano è così sottoposto ad una differenza di potenziale, che provoca il passaggio di una corrente elettrica verso terra nel primo caso e attraverso le braccia nel secondo. Ciò produce una sensazione dolorosa (scossa elettrica), sempre pericolosa e talvolta mortale.

Nei luoghi accessibili a tutti, la protezione deve essere totale; essa è assicurata tramite l'adozione di involucri e barriere rimovibili solo tramite l'utilizzo di un attrezzo, l'impiego di una chiave, il sezionamento automatico delle parti attive (interblocco).

Contatto indiretto

Per contatto indiretto si intende il contatto di persone con una massa che non è in tensione in condizioni ordinarie, ma solo in condizioni di guasto, come per esempio avviene quando l'isolamento elettrico di un apparecchio cede o si deteriora in seguito ad un guasto o ad un degrado spesso non visibile.


Contatto indiretto


L'involucro metallico dell'apparecchio elettrico si trova in questo caso sotto tensione ed in caso di contatto la persona può essere investita dal passaggio della corrente elettrica verso terra. Per prevenire tale rischio occorre installare un impianto di messa a terra al fine di collegare allo stesso potenziale tutte le masse metalliche. Dal collegamento a terra sono esonerati i prodotti provvisti del simbolo con il quale la ditta costruttrice garantisce l'isolamento rinforzato o doppio isolamento; tale simbolo è costituito da due quadrati concentrici.

La prevenzione contro i contatti indiretti si basa sui controlli periodici degli interruttori e dell'efficienza dell'impianto di messa a terra.

Incendio o esplosione

Per prevenire i rischi da incendio o esplosione gli impianti devono essere protetti contro:

*      il sovraccarico (ogni corrente che supera il valore nominale e che si verifica in un circuito elettricamente sano);

*      il corto circuito (ogni corrente che supera il valore nominale e che si verifica in seguito ad un guasto di impedenza trascurabile fra due punti in tensione). In entrambi i casi la protezione è realizzabile attraverso l'installazione di interruttori automatici o di fusibili;

*       la propagazione dell'incendio (la protezione è realizzabile attraverso l'impiego di sbarramenti antifiamma, cavi e condutture ignifughe od autoestinguenti

< indietro
Il rischio elettrico
Il salvavita
L'impianto di terra
Effetto dei fulmini

Indagine sicurezza


Zeldenhouse - elettro - domotica civile
P.IVA 03011790130 C.F. ZPPDFN73H30D416J
Ultimo aggiornamento:04-09-18

webmaster@zeldenhouse.it
Copyright © 2007-2018
Page copy protected against web site content infringement by Copyscape